Come investire in criptovalute oggi
Economia e Finanza

Come investire in criptovalute oggi

Le criptovalute negli scorsi anni hanno ingolosito moltissimi investitori. Del resto l’exploit avvenuto verso la fine del 2017 è stato eclatante, con alcune criptovalute che hanno aumentato il proprio valore di decine di migliaia di volte. Oggi questo mercato sembra decisamente in crisi, anche se per alcune criptovalute si può già parlare di forte ripresa. Non possiamo comunque sapere cosa avverrà domani, anche perché questo mercato è particolarmente volatile. Ciò però che si è reso via via più reale nel corso degli ultimi mesi è la possibilità di investire nelle criptovalute anche attraverso i CFD o altri strumenti derivati.

Investire in criptovalute
Chi in passato ha veramente guadagnato montagne di soldi grazie alle criptovalute è in genere qualcuno che ha direttamente acquistato questo tipo di monete. Lo si può fare anche oggi, è sufficiente avere un account su una piattaforma di compravendita di criptovalute; ce ne sono diverse, alcune delle quali propongono proprio tutte le monete elettroniche oggi disponibili al mondo. Per il piccolo investitore si tratta però di un metodo di speculazione non eccessivamente interessante. Per prendere ad esempio un bitcoin, il costo è elevato e le fluttuazioni di solo alcuni punti percentuali al mese. Molto più remunerativi sono invece gli strumenti finanziari derivati, come ad esempio i CFD.

Trovare un broker perfetto
Non tutti i broker hanno offerte commerciali identiche, soprattutto per quanto riguarda gli asset disponibili. Se si desidera investire in criptovalute è fondamentale verificare che il broker cui ci si sta affidando proponga questo tipo di speculazione nel forex. Ad esempio le opinioni su investous broker di CFD parlano proprio di questa opportunità, cosa che ci fa prediligere un broker su un altro. Detto questo è importante anche controllare che si tratti di un broker autorizzato da un organo di controllo europeo, in modo di operare in maniera del tutto legale. In più conviene anche sempre valutare i servizi aggiuntivi disponibili, così come la comodità d’uso della piattaforma di trading.

Come si investe con i CFD
Cfd è l’acronimo di Contract For Difference, si tratta di prodotti derivati, che si basano su diversi tipi di mercati sottostanti, dal forex fino ai titoli azionari o agli indici di borsa. Investire in questo ambito non comporta l’acquisto di criptovalute, quanto piuttosto si tratta di speculare sull’andamento dei cambi tra bitcoin e euro, o tra qualsiasi altra criptovaluta oggi disponibile, a seconda del broker cui ci si rivolge. Visto che questo mercato è decisamente molto volatile, con quotazioni che salgono per giorni, per poi crollare in modo improvviso, investire con i CFD è decisamente il modo migliore per guadagnare con le criptovalute. Questo perché gli strumenti finanziari derivati ci consentono di speculare sull’andamento delle quotazioni di un asset, al rialzo o al ribasso. Quindi possiamo guadagnare anche quando il valore delle criptovalute è in discesa. Per altro sono moltissimi i siti che trattano questo tipo di argomento, che riportano grafici delle quotazioni in tempo reale e che fanno previsioni su cosa avverrà nelle prossime ore. Questo rende semplice anche per un neofita fare affari remunerativi.