Vuoi aprire un conto deposito?
Economia e Finanza

Vuoi aprire un conto deposito? Scopri quello più adatto alle tue esigenze

Il conto deposito è uno degli strumenti finanziari più sicuri e conveniente, tuttavia bisogna sempre prestare attenzione a cosa si sceglie

Uno dei crucci principali degli Italiani ultimamente è trovare un modo sicuro e agile per far fruttare i risparmi che hanno faticosamente messo da parte in questo periodo non facile: ci sono infatti mille soluzioni più o meno affidabili che consentono di investire i propri risparmi e ricavarne degli interessi più o meno alti, collegati ovviamente a un coefficiente di rischio tanto più alto quanto più sono consistenti.

In questo scenario il conto deposito è uno degli strumenti finanziari che è andato acquistando sempre più popolarità, essendo molto sicuro sia dal punto di vista dell’investimento, sia da quello della procedura di apertura: è infatti possibile aprire il conto deposito online, senza doversi per forza recare in filiale e abbattendo in questo modo i costi di gestione delle pratiche.

Un’operazione preliminare che è sempre possibile effettuare online riguarda una fase anteriore a quella dell’apertura vera e propria del conto deposito e potrebbe corrispondere a quella che si può chiamare “raccolta di informazioni”: se stai pensando di aprire un conto deposito, infatti, occorre innanzitutto che ti documenti sulle caratteristiche di questo prodotto dopodiché, una volta selezionata la banca di riferimento, puoi fare un preventivo online e scegliere il conto deposito più adatto alle tue esigenze.

Diversi sono infatti i fattori che bisogna tenere in considerazione nella scelta del conto deposito: i conti deposito offerti dalle varie banche infatti si differenziano sicuramente per la diversa entità delle spese da sostenere, ma anche ad esempio per il meccanismo di capitalizzazione degli interessi o per le date di accredito e disponibilità degli assegni e dei bonifici sul conto. Ad esempio, se volete essere sicuri che il vostro investimento frutti il più possibile, dovrete scegliere un conto deposito dove gli interessi vengono accreditati sul conto il prima possibile, dal momento che gli interessi generano a loro volta interessi e quindi ovviamente il guadagno generato sarà in questo modo maggiore; alcune banche accreditano gli interessi trimestralmente, altre mensilmente, altre ancora in anticipo.

Un trucco applicato da molte banche a cui bisogna stare particolarmente attenti, ad esempio, è il cosiddetto “bonus d’ingresso”, una formula che consiste nell’offerta di tassi di interesse molto vantaggiosi che però si estinguono dopo un determinato periodo di tempo, che di solito è limitato a pochi mesi: bisogna quindi leggere molto attentamente i prospetti informativi per evitare di aprire un conto che promette interessi faraonici ma che poi, con il passare del tempo, diventano sempre meno vantaggiosi.