Primavera a Venezia: scopri tutti gli imperdibili eventi
Viaggi e Turismo

Primavera a Venezia: scopri tutti gli imperdibili eventi

Città ricca di storia, arte e cultura, Venezia si conferma una città viva e sempre in movimento. Scopri gli eventi in programma questa primavera

Venezia rappresenta sicuramente una città molto ricca da un punto di vista artistico-culturale e non farete sicuramente fatica a trovare il modo di impiegare il tempo a vostra disposizione per visitare il capoluogo veneto conosciuto anche come la Serenissima.

Grazie alla particolare conformazione della città, raggiungere Venezia è possibile via terra, mare e cielo: qualora scegliate quest’ultima ipotesi, appoggiarvi all’aeroporto di Treviso vi permetterà di raggiungere il centro di Venezia in tutta comodità.

Una volta arrivati sarete accolti dalla magnificenza delle opere architettoniche che adornano la città del Doge e dalle peculiarità urbanistiche che la rendono una città unica al mondo: i canali e i tanti ponti che li attraversano, Piazza San Marco con l’omonimo campanile e la Basilica, il Palazzo Ducale e il Ponte di Rialto sono solo alcune delle opere che annualmente attirano milioni di visitatori da ogni parte del globo.

In questo scenario si inseriscono eventi e appuntamenti di sicuro interesse che arricchiscono un’offerta già di estremo valore.

In occasione delle Giornate FAI di Primavera (sabato 25 e domenica 26 marzo) il Fondo Ambientale Italiano aprirà più di 1000 siti in circa 400 città: a Venezia saranno liberamente visitabili la Chiesa di Sant’Andrea della Zirada, Palazzo Morosini Gatterburg, la Chiesa di San Domenico, il Negozio Olivetti e la Scuola Grande della Misericordia.

Ricorrenza molto importante per Venezia è la Festa della Sensa, un appuntamento particolarmente sentito in città che cade nel giorno dell’Ascensione di Cristo. Attraverso questa ricorrenza la città rivive la sua storia millenaria celebrando il suo rapporto con il mare e commemora due momenti importanti: il supporto alle popolazioni della Dalmazia minacciate dagli Slavi (anno 1000) e il trattato del 1177 che sancì la fine del secolare contrasto tra Papato e Impero a Venezia stipulato tra Doge, Papa e l’Imperatore Federico Barbarossa.

In attesa della nuova edizione del Venezia Jazz Festival che si terrà a luglio, nei mesi precedenti si terranno una lunga serie di eventi musicali che vedranno passare in laguna importanti artisti della scena jazz e non solo.

Oltre ai numerosi tributi a star del passato come Bob Marley, Prince, David Bowie e Jimi Heandrix segnaliamo il concerto già sold out dei Baustelle che si terrà nella suggestiva cornice del Teatro Goldoni di Venezia.

Passate a Venezia quindi, una città straordinaria in grado di offrire ad ognuno il giusto intrattenimento.