cartomante professionista
Argomenti vari

Come diventare una cartomante professionista

La cartomanzia è un’arte divinatoria che apparentemente più sembrare molto semplice ma, in realtà è fondamentale dedicarsi ad essa con impegno e costanza per diventare un bravo cartomante. Si tratta di una risorsa utile, se usata nella maniera giusta, per ottenere risposte su dubbi che ci assillano o su ostacoli apparentemente insormontabili.

Sono molto le persone che si improvvisano cartomanti spinte dalla curiosità o da interessi economici, in realtà per una cartomante vera innanzitutto è necessario credere nel potere delle carte e non essere scettici nei loro confronti.

Essere cartomante significa conoscere a fondo i tarocchi ed essere capaci di leggere le carte tanto da poter indagare sul futuro per capire come comportarsi di fronte agli ostacoli quotidiani che ognuno di noi deve affrontare. È fondamentale essere in gradi di interpretare i simboli altrimenti non si potranno mai ottenere risposte veritiere.

La cartomante deve anche essere dotata di estrema sensibilità per riuscire ad entrare veramente in contatto con chi richiede un consulto. È fondamentale leggere l’animo delle persone ed andare oltre le loro parole per poter restituire loro un responso chiaro e veritiero.

Il mondo della cartomanzia è complesso e con mille sfaccettature. Esistono ad esempio molti mazzi di carte tarocchi (tarocchi egiziani, napoletani, sibille…) ed ognuno di essi è utile a fornire informazioni utili su argomenti vari o su questioni più specifiche.

È necessario informarsi ed esercitarsi al meglio su ogni tipo di mazzo così da individuare quale di esso o quale metodo di lettura si può adattare maggiormente al argomento oppure al tipo di richiesta del consultante.

Per diventare un esperto cartomante è necessario conoscere molto bene i tarocchi, ed anche i più esperti devono essere consapevoli che è possibile imparare sempre qualcosa di nuovo dalle carte. Se si ha intenzione di avvicinarsi al mondo della cartomanzia quindi è indispensabile un atteggiamento serio e volenteroso.

La regola fondamentale è senza dubbio quella di accettare gli errori iniziali e non credere di essere dei maghi immuni dal commettere degli sbagli. È molto importante anche non scoraggiarsi e di cimentarsi nella lettura dei tarocchi solo quando si è veramente rilassati, senza mai avere fretta.

Se si affronterà la cartomanzia con la giusta serietà ed esercitandosi costantemente le soddisfazioni non tarderanno ad arrivare. Si tratta di un percorso lento e quindi non adatto a chi ha fretta oppure intende farlo superficialmente.