Alcuni buoni motivi e consigli per sposarsi in Friuli
Argomenti vari

Alcuni buoni motivi e consigli per sposarsi in Friuli

Da qualche anno si sta sempre più spesso sentendo parlare di destination wedding. Si tratta di un fenomeno che prevede che una coppia vada a sposarsi in una regione o più frequentemente in uno stato che non è il suo. L’Italia è completamente inserita nel fenomeno destination wedding con le sue bellezza naturalistiche, artistiche e con un vastissimo patrimonio enogastronomico. All’interno di questa nuova tendenza, l’Italia mette a disposizione delle mete richiestissime:

  1. Le città d’arte come Venezia, Roma e Firenze
  2. La costiera Amalfitana
  3. Il lago di Como
  4. La Toscana

Tutte mete conosciutissime e per questo molto inflazionate. Senza contare che il business dei matrimoni in queste regioni/località è così sviluppato da proporre prezzi per location e servizi davvero considerevoli.

L’Italia però mette a disposizione tutta una serie di “perle” nascoste. Regioni ricche di storia e paesaggi mozzafiato ancora lontani dalla frenesia delle piste turistiche più battute. E’ il caso del Friuli Venezia Giulia, una regione che nel corso dell’ultimo anno, a partire dalle sue ottime produzioni vinicole si sta facendo conoscere un po’ in tutto il mondo anche grazie allo zampino di alcuni importanti siti ed istituzioni turistiche come Lonely Planet. Il famoso colosso delle guide turistiche l’ha infatti definita una delle mete turistiche imprescindibili durante il 2016.

Organizzare il vostro matrimonio in Friuli, se venite dall’estero ma anche se venite da qualche altra regione italiana, vi mette davanti a tre fondamentali vantaggi.

Il primo è la possibilità di risparmiare sensibilmente sulle spese per l’organizzazione del matrimonio , specie per quanto riguarda l’affitto delle location.

Il secondo è possibilità, se ingaggiate un bravo fotografo di matrimonio ad Udine e provincia, di realizzare foto incredibili grazie ad una varietà di paesaggi che va dalle alpi Carniche fino alle scogliere di Trieste, senza dimenticare le spiagge sabbiose della bassa Friulana, la pianura in provincia di Udine od i colli ricoperti di vigneti in provincia di Gorizia.

Il terzo è la possibilità di noleggiare tantissimi tipi di location mozzafiato ideali per qualsiasi tipo di matrimonio.

Se desiderato organizzare il vostro matrimonio in Friuli, il periodo migliore per farlo è quello che va da maggio a fine settembre.

In generale se vi venite a sposare da lontano in Friuli la soluzione migliore è quella di rivolgersi ad una wedding planner professionista, capace di aiutarvi a definire a distanza tutti i dettagli relativi al matrimonio. Gli sposi potranno pochi giorni prima delle nozze arrivare in regione e definire gli ultimi particolari direttamente dal vivo.

Chi decide di sposarsi in Friuli fondamentalmente desidera dei contesti raccolti, lontani dalla mondanità e dal chiasso. Per raggiungere questo obiettivo hanno a disposizioni hanno a disposizione tantissime dimore storiche inserite in contesti defilati oppure bellissimi agriturismi incastonati tra verdeggianti vigneti sui fianchi di una morbida collina.

Tra gli sposi che decidono di sposarsi in Friuli troviamo austriaci, tedeschi e sposi dal nord Europa. Si tratta di cerimonia piccole e raccolte con pochi ospiti, alloggiati per lo più presso la stessa dei festeggiamenti.