Opzioni binarie, l'ultima moda del web
Economia e Finanza

Opzioni binarie, l’ultima moda del web

Il World Wide Web è pieno di mode con durata varabile nel tempo – passioni planetarie che scompaiono tanto improvvisamente quanto velocemente erano riuscirti ad impadronirsi del nostro tempo.

Non sai di cosa stiamo parlando? Beh, pensa a giochi come Ruzzle, a social media come Orkut, ed a chat come ICQ. Nonostante questo, alcune mode riescono a diventare parte integrante delle nostre vite al punto da rendersi totalmente insostituibili. Pensa solo a Facebook, a Twitter, ad Instagram ed a Whatsapp: riesci davvero ad immaginare una vita senza nessuno di questi social network?

Uno dei nuovi fenomeni che sta acquisendo una sempre maggiore popolarità sul web è quello delle opzioni binarie. Con il numero di siti che spuntano ogni giorno dedicati a questo tipo di trading ‘casereccio’, quello che rimane da capire è se il trading in opzioni binarie sia un fenomeno destinato a rimanere nel tempo in modo stabile – conquistando una parte della quotidianità di chi si interessa di finanza e mercati, o se non sia una moda effimera che presto non ricorderà più nessuno.

Cosa sono le opzioni binarie in pratica?

Il trading binario rappresenta un modo per investire sui principali mercati finanziari mondiali con semplicità e sicurezza (a patto che tutte le operazioni vengano fatte solo su piattaforme legali). La novità rappresentata da questo modo di operare sui mercati sta nel fatto che le opzioni binarie aprono il mondo della finanza anche a chi non ha studiato economia lasciano che anche chi non ha grande esperienza nel settore delle transazioni sui mercati possa cercare di guadagnare dei soldi dall’andamento di valute, materie prime, ed azioni.

Il fatto che si parli di ‘moda’ e non di ‘professione’ quando si discute di opzioni binarie deriva dal fatto che sono in tanti ad usare questo strumento senza avere alcuna nozione di economia né conoscenza dei sistemi che regolano l’andamento dei mercati.

La facilità di utilizzo di questo strumento di trading ha fatto sì che moltissime persone – erroneamente – considerino le opzioni binarie come un gioco o oppure una scommessa. Nonostante siano facili da usare, è importante spiegare che con le opzioni binarie non si guadagnano soldi facili e non si guadagna in modo semplice.

Di base parliamo di investimenti speculativi, e si sa che in questo è sottointeso che un esperimento può andare bene o può andare male e diversi sono i fattori che possono influenzare l’andamento in modo negativo o positivo – dalla cattiva sorte, alla capacità del trader ed al suo impegno e studio dell’andamento dei mercati.

Il fatto che sia diventato più facile fare degli investimenti online e che lo stile di vita dei trader tanto celebrato dai film di Hollywood sia virtualmente alla portata di tutti, non significa infatti che fare dei soldi online sia tanto semplice quanto molti siti vorrebbero farvi credere. Il rischio è sempre dietro l’angolo ed anche nel Web, come nella vita (Banca Etruria docet) la truffa è sempre dietro l’angolo.

Insomma, fare qualcosa che va di moda non è sempre sbagliato – purché lo si faccia possedendo tutti i mezzi necessari per mettersi al riparo da qualsiasi rischio. Se nel caso dei social media questo può significare prestare un’extra attenzione alla privacy, nel caso del trading online, questo può avere a che fare con la sicurezza – usate sempre e solo broker CONSOB – e con la capacità di capire quando una cosa non faccia per noi, e quando sia il momento giusto per smettere. Perché il passo da moda a vizio è davvero brevissimo.