Quanto costa traslocare?
Casa e Arredamento

Quanto costa traslocare?

Il costo del trasloco dipende da una serie di fattori, che dipendono da quante operazioni si riescono a svolgere da soli e anche dalla distanza da percorrere verso il nuovo domicilio. Ci sono diversi accorgimenti che permettono di ottenere per il trasloco prezzi molto interessanti. Rinunciare totalmente all’aiuto da parte di una ditta di traslochi non è mai una buona idea, perché i professionisti svolgono il lavoro in tempi molto più brevi e in modo decisamente più accurato rispetto a noi.



Le operazioni da svolgere

Traslocare in genere comporta lo spostamento dei propri averi verso una nuova casa. Dovranno affrontare il viaggio abbigliamento, suppellettili e soprammobili, ma anche la maggior parte dei mobili. Anche se capita infatti di voler sostituire parte del mobilio per la nuova casa, o di non possedere tantissime cose, spesso il trasporto comporta lo spostamento di una buona quantità di merce, parte della quale anche molto ingombrante. Le prime operazioni riguardano lo smontaggio dei mobili e l’impacchettamento di ciò che contengono. Tutti i pacchi preparati andranno portati sul piano stradale, per poterli caricare in macchina o, meglio, su un furgone o un camion. Una volta arrivati alla nuova casa tutto dovrà essere posizionato nella giusta stanza, per cominciare a disfare le confezioni e posizionare ogni oggetto al suo posto.

Per cosa la ditta di traslochi è necessaria

Anche se alcune delle operazioni che riguardano il trasloco possono essere svolte autonomamente, conviene ricordare che per alcuni compiti conviene contattare dei professionisti del settore. Ad esempio per il carico e scarico della merce, che sarà impilata nel camion o nel furgone in modo corretto, evitando così danni durante il trasporto. Allo stesso modo è importante farsi aiutare durante il trasporto fino al piano stradale degli oggetti più ingombranti o pesanti, come ad esempio alcuni elettrodomestici o i mobili più grandi, come il divano a tre posti del soggiorno, o il tavolo in legno massello. Tutte queste cose si possono spostare anche con l’aiuto da parte di alcuni amici, ma gli infortuni sono sempre dietro l’angolo e si rischia di farsi veramente male, oltre che di rompere gli oggetti trasportati. Gli addetti della ditta di traslochi possono darci anche qualche valido consiglio nelle fasi iniziali, indicandoci come preparare pacchi e pacchetti o come imballare gli oggetti più delicati, che si possono danneggiare con grande facilità. Inoltre ci possono aiutare nella scelta del materiale da imballo, come scatole o film plastici.