Scambio di coppia: trasgredire senza tradire
Argomenti vari

Scambio di coppia: trasgredire senza tradire

Lo scambio coppie è un trend che si sta decisamente espandendo a macchia d’olio tra mariti e mogli del Bel Paese e i motivi sono davvero moltissimi. In una società sempre più moderna e dalle vedute sempre più ampie è infatti normale voler aprire i propri orizzonti anche in ambito sessuale.



Perché lo scambio di coppia va tanto di moda?

Lo scambio di coppia è diventato uno dei trend del momento per i seguenti motivi:

  • Voglia di sperimentare nuove esperienze/emozioni;
  • Spesso eccita vedere il/la proprio/a partner fare sesso con altre persone;
  • Per aggiungere un po’ di pepe alla solita vita sessuale di coppia, riaccendendo così il desiderio;
  • Per evitare relazioni clandestine, in quanto con lo scambio di coppia avverrebbe tutto alla luce del sole;
  • Si ha la possibilità di dare sfogo alle proprie fantasie erotiche e di vivere il sesso senza moralismi o ipocrisie;

Come organizzare degli incontri di scambio coppie?

È possibile organizzare ménage di questo tipo in diverse modalità:

  • Mettendo un annuncio sui social media oppure su siti di incontri per adulti;
  • Rispondendo ad altri annunci che si trovano sempre all’interno delle piattaforme appena menzionate;
  • Scrivendo il proprio numero di telefono nei bagni degli autogrill: pare un metodo un pò obsoleto ma è alquanto efficace;
  • Frequentando forum e siti di coppie scambiste, all’interno dei quali vengono indicati i locali o i luoghi all’aperto dove avvengono questi incontri piccanti;
  • Recandosi nei club privè, i quali non si limitano solamente ad essere dei meri luoghi di sesso, ma sono spesso dotati di sauna, piscina, ristorante, per far rilassare al meglio i frequentatori. Per accedere bisogna generalmente tesserarsi fornendo un documento d’identità.

Scambio coppie: istruzioni per l’uso

Lo scambio di coppia rappresenta sicuramente un ottimo modo per ravvivare la propria sfera sessuale, ma è sempre bene adottare delle precauzioni, tra cui:

  • Parlarne apertamente con il/la partner e sincerarsi di essere entrambi d’accordo, in quanto non c’è nulla di peggio che obbligare una persona a fare qualcosa controvoglia;
  • Accertarsi di essere davvero aperti mentalmente, in quanto vedere i partner fare sesso con altre persone potrebbe creare disagio;
  • Scegliere accuratamente le coppie con cui fare sesso, che devono piacere a entrambi. Non sono infatti da escludere gli incontri conoscitivi per capire se scatta il feeling o meno. Se qualcosa non va, ascoltare il proprio istinto e mollare subito il colpo;
  • Incontrarsi in luoghi franchi, evitando di portare a casa propria sconosciuti e viceversa, in quanto non si possono davvero conoscere le loro vere intenzioni;
  • Per evitare spiacevoli intromissioni nelle rispettive vite coniugali, limitarsi a soli rapporti di sesso con le coppie di scambio; si va a cena, ci si diverte, ma poi ognuno a casa propria.
  • Alcune coppie si rivolgono addirittura a professionisti del sesso per mantenere il dovuto distacco emotivo;
  • Utilizzare sempre il preservativo per non contrarre malattie sessualmente trasmissibili. Si al divertimento ma con giudizio;
  • Ricordare che se l’esperienza non piace, non si è necessariamente obbligati a continuarla o a ripeterla. Lo scambio di coppie, come ogni cosa, non è per tutti;
  • Lo scambio di coppia non risolve sicuramente le crisi coniugali; se questo risulta l’unico modo per evadere sarebbe meglio sedersi a tavolino e rivalutare il proprio rapporto;

Cuckolding: un tradimento consenziente

Esiste infine un altro genere di scambio coppie, ossia il cuckolding, che consiste nel provare piacere nel guardare il proprio uomo/donna compiere atti sessuali con una o più persone, senza avere alcuna possibilità di intervenire, trasformandosi così da compagni a in terzi incomodi cornuti e contenti.

L’uomo che subisce si chiama cuckold, mentre la donna cuckquean o reverse cuckold.

Anche per questa perversione sessuale esistono siti ad hoc dove poter conoscere persone disposte a metterla in pratica.